Certificati di nuovo

,

La notizia quest’anno è arrivata il 4 febbraio: l’Ente Certificatore CSQ, dopo aver sottoposto il nostro Studio a verifica ispettiva per il mantenimento della Certificazione del Sistema di Gestione per la Qualità, per il sedicesimo anno consecutivo ha espresso parere positivo al rinnovo della Certificazione alla norma UNI EN ISO 9001:2015. Un risultato raggiunto senza raccomandazioni per il miglioramento e senza sollevare alcun rilievo rispetto alle procedure che utilizziamo per erogare i nostri servizi.

Come abbiamo spiegato già lo scorso anno su questo spazio web, la certificazione di qualità per noi è il segnale, formale e oggettivo, dello stile con cui lavoriamo, dell’insieme di metodo e piccole azioni, della modalità con cui collaboriamo all’interno dello studio ma anche con i nostri clienti. Per lo Studio Montedoro la certificazione della qualità è anche certificazione del rispetto che abbiamo nei confronti del lavoro che facciamo e dei clienti che si affidano a noi. Se dovessimo dire perché certifichiamo il nostro lavoro, una motivazione sarebbe sicuramente legata al profondo rispetto che abbiamo per quello che facciamo.

Anche nel 2020 il nostro studio si è visto confermare la certificazione di qualità secondo la norma ISO 9001:2015: un traguardo che come sempre è anche un punto di partenza.

Questa parola, rispetto, ci fa venire in mente un manifesto pubblicato qualche tempo fa da Vincenzo Moretti su IlSole24Ore: si tratta di una sorta di dichiarazione di intenti e valori sul modo di lavorare bene (come peraltro dice il titolo stesso). Lo slogan che lo accompagna (che è anche uno dei punti del manifesto) recita così: “qualsiasi lavoro, se lo fai bene, ha senso”. In questo noi ci troviamo già molto del senso della nostra certificazione. “Il lavoro ben fatto non può fare a meno dell’etica, della cultura, dell’approccio, del modo di essere e di fare fondati sulla necessità di fare bene le cose a prescindere, in qualunque contesto o situazione”. questa frase è uno dei punti del manifesto e noi ci riconosciamo molta parte del nostro stile e modo di lavorare. Ecco, la certificazione di qualità per noi rappresenta un metro per misurare la bontà del nostro lavoro, un riscontro di quello che facciamo, un’impostazione per farlo sempre meglio. 

Il miglioramento continuo, che è il fondamento del sistema di gestione per la qualità, è un obiettivo e un modello di lavoro nel quale crediamo fortemente e che cercheremo di continuare a perseguire rendendovene partecipi e destinatari. 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *